post-title Cuffia dei rotatori, trattare la patologia https://www.bodyspeakingtherapy.it/wp-content/uploads/2018/03/dolore-spalla.jpg 2018-03-08 16:21:35 yes no Inserito da

Cuffia dei rotatori, trattare la patologia

Come si gestisce la patologia della cuffia dei rotatori? La rottura o l’irritazione del tendine del muscolo sovraspinato della cuffia dei rotatori blocca veramente la spalla e la rende così dolorosa? Il muscolo sovraspinato,con l’età, è proprio destinato alla degenerazione? Se fosse così perché scompare, si atrofizza e il suo tendine degenera fino a rompersi? […]

Inserito da

Come si gestisce la patologia della cuffia dei rotatori?

La rottura o l’irritazione del tendine del muscolo sovraspinato della cuffia dei rotatori blocca veramente la spalla e la rende così dolorosa?
Il muscolo sovraspinato,con l’età, è proprio destinato alla degenerazione?
Se fosse così perché scompare, si atrofizza e il suo tendine degenera fino a rompersi?

In genere avviene perché la scapola non ha la sua normale mobilità e posizione. Ad esempio nella scapola alta e ruotata in avanti, classica di molte persone anziane con le spalle chiuse e cifosi dorsale, oppure nell’ alterato allineamento della clavicola con scapola e sterno, la posizione della scapola porta il muscolo in una zona di “non uso” e di attrito del suo tendine sul piano osseo, che col tempo si deteriora.

Cuffia dei rotatori: come il metodo Body Speaking Therapy tratta la patologia

Anche nelle ipomobilità costali e in alcune problematiche di assetto del bacino o della mandibola può succedere lo stesso fenomeno.
Micro-lussazioni scapolo-omerali, sono facilmente diagnosticabili dalla dolorabilità dei muscoli interessati. Infatti ogni muscolo dolente indica una posizione dell’omero scorretta.

Seguendo i prossimi passaggi del Metodo Body Speaking Therapy, molte persone con il tendine del sovraspinato completamente spezzato sono tornate a fare la loro vita normale dopo un paio di trattamenti.

Ecco la procedura:

  • riallineare il bacino;
  • rilassare i muscoli del dorso e del busto;
  • liberare i movimenti della scapola se troppo rigida o, se troppo libera mettere un freno;
  • riposizionare la clavicola;
  • riallineare l’omero alla scapola;
  • verificare che dalle dita della mano al bacino sia trasmessa la normale mobilità;
  • Integrare con i movimenti fisiologici della spalla nel camminare.

Body Speaking Therapy: il corpo parla, impariamo ad ascoltarlo.

Terapia - Body Speaking Therapy di Roberto Banducci

 

 

Sei un operatore manuale? Allora puoi approfondire l’argomento legato alla cuffia dei rotatori, ma anche all dolore alla schiena e a come la Body Speaking Therapy può essere integrata in diversi tipi di trattamento. Vai alla pagina dedicata.

Dottore Amato Roberto Banducci

Dottor Roberto Banducci medico chirurgo fondatore del metodo Body Speaking Therapy. Laurato all’Università di Pisa, iscritto all’Ordine dei Medici di Lucca e specializzato in Anestesia e Rianimazione. Ha approfondito i suoi studi di medicina integrata, laser-terapia, laser-chirurgia, tecniche dell’agopuntura del Dottor Mussat, medicina naturale, omeopatia e fitoterapia. Studia anche tecniche manuali orientali come lo shiatzu e la digito-pressione. Approfondisce le tecniche di Chinesiologia Applicata del dott. Meerssemann.

Attualmente è impegnato nell’opera di sviluppo, utilizzo e insegnamento del Metodo BST (Body Speaking Therapy).