standard-title Il metodo

Il metodo

Body Speaking Therapy®

La Body Speaking Therapy® è una terapia manuale, di nuova concezione. È un modo manuale, preciso e delicato di interagire con il corpo del paziente
che consente di:

  • capire i vari tipi di dolori presenti contemporaneamente nell’area sintomatica,
  • riconoscere e correggere la causa di ciascuno di essi,
  • eliminare dal sistema i compensi attivati (sub-dolori) da ciascuna DiSFunzione.

Metodo Body Speaking Therapy del dott. Banducci

Riallineando articolazioni, muscoli, legamenti e cute il Metodo BST risolve in tempi “rapidi” e per molti mesi, i vari dolori del sistema muscolo scheletrico comprese le patologie motorie e funzionali legate a ernie discali e a sciatalgie.

Con questo metodo è possibile evitare anche molti interventi chirurgici.

LA GRANDE INTUIZIONE:
L’80% DEI DOLORI PARTE DALLE MANI, PIEDI E PELLE

 

Perché il nome Body Speaking Therapy®

Il metodo, come suggerisce il nome stesso, consiste nel “parlare” con il corpo chiedendogli tramite semplici e delicati test meccanici e sensoriali quali siano le cause dei suoi problemi, per poterle “riallineare” seguendo le sue “indicazioni”.

“Il corpo, se interrogato, risponde in modo onesto a tutto quello che gli viene chiesto”

Quando il corpo viene toccato con delicatezza, infatti, collabora e fornisce informazioni, mentre se si sente aggredito o forzato, si oppone irrigidendosi, perdendo così l’apporto di un ottimo insegnante che sa indirizzare con precisione il delicato lavoro delle mani del medico e del terapista.

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

La terapia che cura con delicatezza

L’altra caratteristica del metodo è la rapidità di risposta del paziente.

Questa è dovuta al fatto che il corpo non solo fornisce informazioni su dove e cosa fare ma soprattutto collabora al riallineamento della DiSFunzione
correggendo, in contemporanea al terapista, ogni cosa che abbia rapporti anatomici o sensoriali con essa.

Ne deriva una risposta sistemica ad una stimolazione locale.

È per questo motivo che i riallineamenti, si effettuano solo manualmente, con la maggiore delicatezza possibile, senza uso di macchine.

“Se sai chiedere al corpo avrai le risposte che cerchi”

Così elimina il dolore

La Body Speaking Therapy® è dunque una delicata tecnica manipolativa di “riallineamento sensoriale e funzionale”.

Quando “il sistema corpo” è disallineato, non può operare in maniera ottimale, e questo fatto si manifesta nei “comuni” dolori che il paziente avverte.

Il “riallineamento” avviene grazie alla manualità dell’esperto che esercitando piccole stimolazioni o leggere pressioni su cute, muscoli e legamenti, aiuta il corpo nel sincronizzare e coordinare il movimento di ogni sua parte.

In particolare vengono riattivati gli automatismi responsabili della postura e quelli utilizzati nella corretta deambulazione.

Il trattamento è così delicato che il commento più comune fatto dai pazienti è:

Mi ha appena sfiorato ed è andato via il dolore!”.

Ai più curiosi faccio “sentire con le loro mani” quante cose cambiano quando si usano leggere trazioni o pressioni sulla pelle.

C’è una spiegazione NATURALE e SCIENTIFICA ogni volta!

 

Perché il metodo è efficace

Ogni volta che siamo colpiti da traumi aggiungiamo memorie (DiSFunzioni) al sistema.

Ciascuna di queste DSF attiva micro compensi (sub-dolori) che modificano l’assetto precedente.

Il risultato immediato è una amplificazione dei problemi posturali.
Quando gli effetti dovuti al cumulo delle disfunzioni supera la capacità del corpo di compensare iniziano i sintomi dolorosi.

Partendo dal presupposto che è la presenza delle DSF che crea tensioni (sub-dolori) e dolori diventa evidente che per risolvere i sintomi è obbligatorio, come primo passo, “ripulire il sistema, nel modo migliore possibile, dalle memorie (DSF) antiche e recenti”.

Dopo questa prima fase di “pulizia” diventa facile riconoscere e correggere, se ancora presenti, le eventuali DSF rimaste nell’area sintomatica.

Meno di un’ora di lavoro per “la grande pulizia” nella prima seduta è sufficiente per liberare le persone dalla maggior parte dei loro dolori.

Il riallineamento corporeo viene completato nella seconda seduta 15-20 giorni dopo.

L’attività fisica che le persone fanno in questo intervallo di tempo è necessaria per ri-abituare il corpo all’assetto recuperato e per evidenziare la
presenza di parti ancora da correggere.

Raramente è necessaria una terza seduta.

N.B. L’assetto ottenuto dopo le due sedute è solido perché senza disfunzioni (DSF) ogni parte del corpo contribuisce a stabilizzare il sistema.

COME SI APPROCCIANO LE PERSONE AI DOLORI

Di solito le persone che non conoscono il metodo Body Speaking Therapy®, quando provano dolore in qualsiasi parte del corpo, fanno questi errori di questo tipo:

  1. IGNORANO IL DOLORE cercando di sopportarlo: “Prima o poi passerà”.
  2. CURANO IL SINTOMO E NON LA CAUSA. Usano farmaci antinfiammatori o cortisonici o analgesici anche in assenza di infiammazione (tumefazione, calore, dolore, arrossamento).
    Anche le terapie con macchinari cercano di curare il sintomo.

Dato che la maggior parte dei dolori accusati dalle persone sono dolori “freddi” senza infiammazione, dovuti ad alterazioni del tono muscolare o della
sensibilità cutanea, i farmaci ottengono scarsi risultati perché le origini del sintomo non vengono risolte.

Il metodo Body Speaking Therapy ®, invece, è in grado di eliminare il dolore alla schiena e in altre parti del corpo e anche il dolore generalizzato lavorando esclusivamente sulle DiSFunzioni che causano tali sintomi, in maniera rilassante, indolore.

I risultati sono immediati.

Il tutto con il SOLO USO DELLE MANI, senza farmaci o macchinari!

 

Dove si cumulano le DSF più importanti?

In pratica possiamo dire che il corpo è controllato da vari sistemi integrati tra di loro Nel metodo Body Speaking Therapy ®, sono fondamentali le aree più ricche
di recettori che sono anche le più traumatizzabili. Formano “la periferia” del corpo e hanno il compito di “informare il sistema” sulla presenza di eventuali “minacce” o anomalie che ne limitino l’efficienza.

Queste aree sono responsabili del buon funzionamento di catene muscolari e  fasciali, della coordinazione dei movimenti, dell’assetto articolare e della regolazione della soglia di sensibilità dolorosa di tutto il sistema.

È possibile risolvere l’80% dei dolori lavorando solo sulla “periferia”, quindi su:

  • le estremità degli arti cioè tutto ciò che si trova oltre gomiti e ginocchia,
  • le ossa del cranio, anche se bisognerebbe parlare più dell’influsso che hanno sul loro equilibrio la bocca (occlusione, deglutizione, lingua) e gli occhi (allineamento di orbite e tensioni sui globi oculari)
  • la pelle con particolare interesse a quella che riveste la testa, il perineo, le mani e i piedi.

Ad esempio: l’assetto della schiena e le sue problematiche cliniche possono essere corrette, senza toccarla, lavorando esclusivamente su mani, piedi e
cute.

Scioglie la tensione del corpo

L’obiettivo principale del metodo BST è quello di sciogliere l’intreccio di tensioni (sub-dolori) che bloccano il corpo.

Eliminare le tensioni comporta l’immediato miglioramento di postura ed equilibrio e soprattutto la scomparsa del dolore.

Il paziente ritrova subito la massima libertà e facilità di movimento.

Il mezzo per raggiungere questo risultato è “la grande pulizia” dalle DiSFunzioni muscolo scheletriche e sensoriali.

Ecco perché, con la Body Speaking Therapy®, non si lavora sui muscoli contratti ma sui i recettori cutanei, muscolari e connettivali (fuori assetto) presenti soprattutto in “periferia”.

Il motivo è: riportarli alla loro normale funzionalità eliminando così i micro e macro compensi (sub-dolori) da loro generati.

Terapia - Body Speaking Therapy di Roberto Banducci

Quali benefici ottiene il paziente con la Body Speaking Therapy®?

  • ha accesso ad un metodo che guarda in maniera totale ai rapporti tra le diverse parti del corpo, quindi si sente meglio in tutto l’organismo;
  • ha accesso ad un metodo che elimina il dolore toccando con delicatezza il corpo, SENZA TECNICHE INVASIVE;
  • ottiene una postura migliore in maniera veloce, indolore e pratica;
  • si sente rinato, rivitalizzato, grazie alla stimolazione delle parti più ricche di recettori come i tessuti molli, estremità degli arti e la pelle.

Questo fa della Body Speaking Therapy® un metodo innovativo, sempre più usato dagli operatori manuali e sempre più apprezzato.

Sei un operatore manuale?

SCOPRI COME POSSIAMO COLLABORARE CON LA BODY SPEAKING THERAPY®!