Il corso base Body Speaking Terapy 

Il corso ha l’obiettivo di formare, secondo le vigenti leggi, un operatore BST. Il programma include le teorie di base con le dimostrazioni del loro funzionamento, gli esercizi per approfondirne la conoscenza, l’allenamento della sensibilità e della delicatezza necessarie per questo tipo di attività e l’acquisizione della pratica attraverso la sperimentazione tra i partecipanti.

Durante la formazione professionale si sperimenta un approccio unico al linguaggio del corpo. Il programma include una varietà di tecniche, diversi tipi di tocco e indagine, nuovi modi per capire il funzionamento del corpo che permettono di creare una strategia e un processo personalizzato per ogni cliente.

Per accumulare esperienza pratica ed incrementare la propria sensibilità, nel periodo fra gli incontri di formazione, gli iscritti dovrebbero utilizzare le tecniche BST, apprese durante le lezioni, con i loro clienti.

Struttura dei corsi

In ogni weekend verranno affrontate le tematiche legate ad un segmento specifico del corpo con esercizi su metodiche di indagine e manualità, al fine di fornire ai partecipanti le competenze e le capacità analitiche e tecniche per fare fronte alle problematiche dei pazienti.

Per ogni parte del corpo saranno trattate:

• L’anatomia,
• La fisiologia clinica e del movimento,
• Le connessioni motorie tra i segmenti corporei,
• Le modalità di valutazione della sintomatologia e le relazioni fisiopatologiche,
• I test diagnostici,
• Le tecniche di correzione: i riallineamenti funzionali,
• I micromovimenti e loro correzione,
• Le verifiche motorie locali,
• Le variazioni della postura e dell’equilibrio.

L’applicazione formativa è soprattutto pratica ed esperienziale. Anche la teoria è spiegata con esempi ed esercitazioni “sul campo”.

La fisiologia Body Speaking Terapy

L’approccio al linguaggio del corpo è manuale e per apprenderlo è necessario passare per la comprensione della funzione e della fisiologia di fenomeni che se interpretati dal punto di vista BST danno risposte precise ed efficaci. Verranno date chiavi di lettura insolite ma concrete su argomenti come:

• Il sintomo dolore
• Le tensioni muscolari e fasciali.
• Il movimento, l’arte di camminare: fisiologia e pratica, coordinazioni e corrispondenze.

Applicazioni nella terapia.

• La postura: l’arte dell’equilibrio rilassato.
• L’equilibrio dinamico.
• Le disfunzioni: cause e localizzazioni.
• Gli arti inferiori e superiori: loro contributo all’insorgenza della sintomatologia.
• Il cranio:
o La bocca: lingua, labbra, occlusione,
o Deglutizione e postura,
o Occhio ed orecchio,
o Ossa del cranio e cuoio capelluto.

Le corrispondenze cranio – rachide – arti – pelle,

• Le vertebre come sistema di trasmissione-integrazione del movimento,
• La pelle: il dolore cutaneo primario e secondario,
• Il bacino come sistema di stabilità e bilanciamento,
• I micromovimenti BST: anomalie e normalità
• Gli opposti:
o Il sopra ed il sotto: le articolazioni e le pieghe cutanee
o Il sistema discendente ed ascendente
o Destra vs. Sinistra,
o Nadir e zenit,
o Il dietro ed il davanti.

Le modalità diagnostiche

Per ottenere buoni risultati da una terapia è necessario avvicinarsi il più possibile alla correzione della sua causa. Nella BST questo avviene con varie modalità: visive, tattili, motorie e virtuali. Il tutto basato su buone nozioni di posturologia:

• Il piede e la sua interpretazione.
• L’osservazione e la palpazione.
• L’equilibrio dinamico: riconoscimento dei blocchi e delle rigidità.
• I test diagnostici.
• I test verbali.
• I test chinesiologici.
• Il movimento virtuale.

I “riallineamenti” ovvero le correzioni manuali

Spesso basta un piccolo stimolo per ottenere grandi risultati. Ecco le domande base: perché, dove, quando e come.

• La delicatezza della mano.
• Le micro correzioni.
• I riallineamenti.
• L’uso dei test nei riallineamenti.
• La correzione dinamica del tono dei muscoli.
• La cranio terapia dinamica.
• La pelle.

Soma & psiche

La mente fornisce un contributo fondamentale nell’insorgenza di alcuni tipi di dolori. È una delle componenti che in qualunque paziente non va sottovalutata e che ha grosse ripercussioni sulla sintomatologia della persona. In questo corso verranno fatti i primi passi verso la comprensione dei messaggi mentali che il corpo trasmette tramite posture e

• I “dolori mentali”,
• Indicazioni su alcune correzioni di pensieri bloccanti attraverso un “riallineamento fisico”

Esempio di seminario su tibia-perone

• Anatomia: muscoli e annessi.
• Fisiologia: modalità di movimento e relazioni tra le parti.
• Meccanica di base.
• Tibia e perone in ottica Body Speaking: la deambulazione.
• Micromovimenti base.
• Palpazione: tecniche e letture.

La pelle.

• Analisi e reattività delle parti del corpo connesse.
• Test muscolari.
• Riallineamenti locali e remoti
• Verifiche

Tutte le tecniche apprese durante il corso possono essere utilizzate nella pratica lavorativa già dal giorno successivo alla fine della lezione ed essere integrate con ogni tecnica già in uso dal terapista.

Struttura del corso base

Il corso sulla formazione in Body Speaking Therapy strutturale è organizzato in 6 seminari teorico pratici della durata di due giorni ciascuno con cadenza mensile.

1° incontro – Il piede.
2° incontro – Il ginocchio e l’anca.
3° incontro – Il bacino. Verifica scritta
4° incontro - Il rachide
5° incontro – Il cranio e la bocca. Verifica scritta
6° incontro - L’arto superiore. Esame finale

Durante il corso al fine di valutare il grado di formazione verranno fatte due verifiche scritte, all’inizio della 3° e 5° lezione con domande da svolgere o questionari da riempire. Alla fine del corso è previsto un esame teorico-pratico con il paziente per il conseguimento del’attestato di Frequenza del corso di operatore BST.

Previa accordi, è possibile effettuare un tirocinio pratico nello studio del dott. Banducci.

Non è consentito l’uso di registratori o telecamere. Per motivi di privacy la ripresa delle parti salienti delle lezioni sarà effettuata dal docente. Una volta montato, il filmato sarà disponibile, per i partecipanti, sul sito BST.

Durante il corso non saranno effettuati trattamenti individuali. Si prega quindi di non fare richieste in tal senso. Tutta l’attenzione viene dedicata alla didattica individuale e a quella del gruppo dei partecipanti.

Le dispense delle lezioni, e gli articoli inerenti argomenti che riguardano la BST sono scaricabili sul sito Bodyspeaking.it.

Sulla pagina Facebook Body Speaking  è estremamente vantaggioso scambiarsi le esperienze, fare domande, ricevere consigli dagli altri o dal dott. Banducci.

Modalità di iscrizione

Inviare tramite posta o tramite e-mail alla Segreteria Organizzativa BST il modulo di iscrizione compilato allegando, come conferma, l’attestazione del versamento della quota di iscrizione.

Segreteria BST

Per iscrizioni, comunicazioni o informazioni la segreteria BST è aperta ogni mattina, sabato escluso, dalle 8.30 alle 13.00.

 

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail